venerdì, maggio 12, 2006

Il giorno dopo è sempre dura.


Stamattina mi sono alzata tardissimo, però dopo i Motorpsycho si può fare. Eppoi oggi c'è il sole e a Urbino si sta bene. Però ieri mi dovevo infilare nel portabagagli dei Motorpsycho così scroccavo un tiro fino in Norvegia, cacchio non ci ho pensato.

2 commenti:

giulia ha detto...

bello bello bello....pelle di cappone! grandi motorpsycho, con le loro ciuffe metallare. e hanno fatto pure HEY JANE. bello!

elzevira ha detto...

E che dire delle ciabattine di jean-pierre godard?