giovedì, luglio 26, 2007

Burning down the house


25 anni oggi.

E di nuovo sono senza casa.
Quest'anno poi non è cascato lo stipetto della cucina, ma un quadro.
Sbam, in mille pezzi.

Il giorno in cui sono nata coincide con le grandi catastrofi.

7 commenti:

Giada ha detto...

Su Elvy vedila positiva:nè lo stipetto nè il quadro erano tuoi...fregatene...ancora AUGURI

Giada ha detto...

per la casa si vedrà

giuliè ha detto...

forse da settembre si libera un chiosco di piade sul lungomare. alla fine è ben riscaldato, e la maionese non manca mai.

marcomastri ha detto...

Angurie.

elzevira ha detto...

voglio una casaaaa!

la mayonese la faccio io, poi.

danielefrattolin ha detto...

Affitta un vagone del treno fermo alla stazione, poi ti fai la motrice e ai concerti ci vai con tutta la casa!

elzevira ha detto...

comprami un camper!