mercoledì, giugno 14, 2006

La ruggine non dorme mai


Esco raramente dalla clausura illustrativa. Non sono presentabile: ho le mani sempre sporche di colla e di colore. Ho capito che la vita dell'illustratore alle prese con un libro é proprio abietta. Passo le giornate in casa a disegnare e ad ascoltare musica, sopratutto Mr. Brace. Come mi piace "Salvate il mio maglione dalle tarme”!

10 commenti:

gighen ha detto...

potevi venire al MI AMI, indolente ragazzina sedicente nerd. domanda a giulia, che s'innamorava ad ogni pie' sospinto.

el Mavre ha detto...

.... che invidia postuma la mia!
Oste.
e dire che questa sera forse ci si accontenta degli Offlaga.. anche se rimano con Aurigga!
a dopo

el mavre

el Mavre ha detto...

Na prama calò dicomma ene i sceblasi i pu eki zimommeno me t'alevri ascè sitari ce prozimi: ala, alai, alè mavre, cucuzza, pimbidoru, chiapparu ce diavulicchiu.
e credo d'aver detto tutto.

giulia ha detto...

è vero, ogni due metri.

però, la pubblicità del MIAMI era assai mendace "la festa dell'amore e edei baci"...ma dioK io non ho visto nessun limone.....

faremo causa al sindacato del feedback

elzevira ha detto...

Non infierite! per il dispiacere di aver perso il MI AMI i miei capelli crescono orizzontalmente senza sosta.

gighen ha detto...

c'è più feedback in qualsivoglia disco di ramazzotti che in talune parti della mia vita.

rod ha detto...

ale... la tua prosa si arricchisce di metafore luminescenti vieppiù ogni giorno...
stai passando la tua fase omosex?

giulia ha detto...

rod fai auting, dai ormai lo abbiamo capito tutti

giulia ha detto...

e mi raccomando AUTING, come aut aut

gighen ha detto...

si dice "coming out". l'"outing" è un'altra cosa. caso mai, outing lo può fare giulia, per conto di rodolfo. rodolfo fa coming out.
come si vede che siete degli eteracci.