lunedì, giugno 26, 2006

Punto e a capo.


L'episodio del sacchetto nell'autobus ha riscosso consensi. Questa è la tavola definitiva.

Ieri Rock in Umbria, dopo una settimana di concertini anche, anzi perfino, a Urbino. Ad Umbertide, ameno paesino umbro, si sono esibiti, tra gli altri, Fine before you came e Death of Anna Karina (come sempre scatenati) poi, quasi per contrasto, Non voglio che Clara e Baustelle. Mi è sembrato il momento giusto per porre fine ad una certa questione. Punto e a capo.
Nota comica: una tipa ha gridato al cantante dei Baustelle: “Voglio un figlio da te!”, giuro! Cavolo, sembrava di essere in “Sposerò Simon Le Bon”!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

...?...te lo spedisco. se ti va è possibile scaricarlo anche sul sito lapiattaforma.tk -una netlabel di rimini- con cui ho collaborato. così però l'idea perde un pò di significato. cmq ti lascio la mia mail davidstarr@libero.it ciao
David*

giulia ha detto...

è bello scrivere mentre mr. method mi legge alle spalle.....

decisioni sagge.

pae ha detto...

...già,punto e a capo.