mercoledì, giugno 21, 2006

Go, Seymour, go!


Ho scambiato il giorno con la notte per non sentire caldo e rifaccio sempre del ghiaccio ogni volta che lo uso. Studacchio e penso che tra poco ho finito. Mi manca il freddo, quando il rosso lo trovi sulla faccia delle persone. Mi sembra di vivere un po' al rallentatore. Comunque ieri sera ho riguardato Ghost World che ho trovato in dvd, un residuato di due anni fa coperto da un dito di polvere nell'edicola di Mazzaferro. Un gran bel film, che però mi ha fatto pensare al fatto che il tempo passa, ma le cose no. Uh?

9 commenti:

elzevira ha detto...

La mia tesi di laurea sul sito dell'isia: http://www.isiaurbino.it/cisiamo.htm?70.a.Dn.ZT.J.B.peT0

giulia ha detto...

chi ti ha inoltrato l'enderiss? anche io voglio vedere la mia pagina

Anonimo ha detto...

questo è il più bello. li vendi?


(never understand it, try to buy and brand it)

gighen ha detto...

thora birch è praticamente il mio ideale di donna.


(but when the sun goes down I wanna start again, you never understand me,
you never understand me, yeah)

elzevira ha detto...

Vendere? Bo, fa parte di un libro intero, non si può! :-)

E questo mi fa venire di nuovo in mente Ghost World:
«Quanto costa questo vestito?»
«Non vorrai mica venderti quello!»

«500 dollari!»

giulia/juliette ha detto...

ehi non è che mi passeresti Ghost World? Lo sto cercando da parecchio e non lo trovo in videoteca...
p.s. questa ill secondo me è una delle più belle che ho visto :)

Anonimo ha detto...

Ti posso spedire 'In Coma'? ciao
David*

Anonimo ha detto...

...pardon, così può sembrare una minaccia...mmh...è un cd. ok!
David*

elzevira ha detto...

cos'è “in coma”? un cd? a me?
ok! come?